Atessa: Ex detenuto senza casa e lavoro, chiede aiuto

Atessa: Ex detenuto senza casa e lavoro, vive in auto e chiede una possibilità ora che ha finito di pagare il suo conto con la giustizia.

Antonio Mandurino, questo é il suo nome, ha 42 anni, fino a qualche tempo fa dormiva in un auto sotto un ponte sul Fiume Sangro, vive di elemosina per raccogliere i soldi che gli permettano una volta a settimana di andare a visitare sua figlia di 3 anni in una casa famiglia dopo che i servizi sociali l’hanno tolta dalla madre. Ora Antonio é ospitato da una famiglia di Atessa, l’unica, lui dice, che lo sta aiutando. Ha inviato una lettera al Prefetto di Chieti e al sindaco di Atessa Cicchitti. Chiede un lavoro onesto e la possibilità di riscattarsi nella vita dopo gli errori del passato. Prima che subisse la condanna definitiva lavorava come saldatore, ma fu licenziato per riduzione del personale, poi in un’altra ditta della Val di Sangro, prima di scontare la sua pena quasi tutta ai domiciliari. Ora vuole rimettersi in riga, ma per farlo ha bisogno di un lavoro e di una casa. Ha reso pubblico anche il suo numero di telefono per chiunque voglia aiutarlo 324.6838531.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Atessa: Ex detenuto senza casa e lavoro, chiede aiuto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*