Alloggio “gratuito” con vista mare

dig

Alloggio “gratuito” con vista mare. L’ex Colonia della Stella Maris di Montesilvano, la storica struttura situata sul lungo mare continua a rappresentare il fallimento delle istituzioni. Dopo aver speso considerevoli fondi per recuperarla, versa ancora nel più totale stato di abbandono.

Gli infissi sostituiti e rimessi a nuovo sono stati danneggiati dai vandali, le porte di accesso completamente distrutte. E aspetto ancor più inquietante, dopo il tramonto al suo interno, trovano ricovero barboni e sbandati di ogni etnia. L’ultimo episodio segnalatoci da un cittadino residente a Montesilvano, la presenza di due giovani sul terrazzo della torretta centrale dell’ex Colonia estiva. La loro presenza non è passata inosservata in quanto i due giovani, per nulla intimoriti dal divieto di accesso nella struttura, erano intenti a fumare e prendere il sole. Ci si chiede come mai gli agenti della locale Polizai Municipale, sempre, giustamente, molto attenti e vigili a sanzionare gli automobilisti indisciplinati, non siano intervenuto per liberare il manufatto. Da troppi anni lo storico edificio risalente agli anni ’30 del secolo scorso, versa in stato di degrado. Sono state avanzate alcune proposte come quella di realizzare una sede distaccata dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, ma nulla è stato più fatto.   L’ex Colònia Stella Maris, costituisce un patrimonio di notevole valenza storica ed architettonica che oggi si tende sempre più a valorizzare. Rimasta inutilizzata dal 1984 la struttura mostra i segni di alcune deficienze costruttive, dell’abbandono e degli atti di vandalismo, tanto che la Provincia di Pescara, ne ha deciso la ristrutturazione e il restauro, appaltando nel 2004 un primo lotto di lavori. Poi tutto si è bloccato. Ed oggi gli unici ad usufruire dello storico edificio sono i clochard, ed i balordi di ogni etnia.

 

 

1 Commento su "Alloggio “gratuito” con vista mare"

  1. sì bravi fateci l’accademia delle belle arti per farci studiare i futuri disoccupati e magari clochard. è molto più utile adesso almeno offre un riparo a chi non ha casa alla faccia di voi giornalisti che non perdete occasione per attaccare i senzatetto usando la parola “decoro”. sarebbe “decoroso” farla finita di attaccare i senzatetto ogni volta che riescono a trovare uno squallido riparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*