Alberghiero di Pescara: Protesta contro trasferimento a Cepagatti

alberghiero-alanno-si-oppone-al-trasferimentoPescara - gli studenti dell'Alberghiero "De Cecco"

Manifestazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Pescara: sale la protesta contro trasferimento a Cepagatti. Al loro fianco il corpo docente ed anche il sindaco Alessandrini.

Prima giornata di manifestazione davanti la sede della Provincia per gli oltre mille studenti dell’Istituto Alberghiero “De Cecco” di Pescara per protestare contro il mancato inizio dei lavori, nonostante un finanziamento di oltre 150 mila euro, per la messa in sicurezza della struttura di Via dei Sabini e l’assenza dei laboratori, ma anche per la decisione della Provincia di trasferire, provvisoriamente, la scuola presso l’Istituto Agrario di Villareja di Cepagatti:

“Gran parte degli studenti sono pendolari – ci spiega Jacopo Colazzilli delegato degli studenti – per loro é già un grande sacrificio venire a Pescara, figuriamoci a Cepagatti. Inoltre i laboratori sono ancora in disuso , nonostante la promessa di lavori che ad oggi ancora iniziano, e questo costituisce un grave danno specialmente per quegli studenti che quest’anno devono affrontare gli esami di Stato.”

Ad accoglierli nessun rappresentante della Provincia, ma il solo assessore regionale Donato Di Matteo che ha annunciato l’avvio di un progetto preliminare , per un importo di circa 9 milioni di euro, per la realizzazione di un edificio ex novo in una zona strategica dell’area metropolitana, ma i tempi sono incerti e soluzioni per l’immediato, al di là del dislocamento in vari edifici della città, non ce ne sono. Da qui l’idea di portare avanti la protesta ad oltranza in attesa di risposte concrete dalla Provincia. Intanto al fianco degli studenti anche il sindaco di Pescara Marco Alessandrini che assicurato il massimo impegno per scongiurare il trasferimento a Cepagatti  ed ha annunciato un Consiglio Comunale straordinario che si terrà quasi certamente lunedi prossimo alle 9.00

Servizio sulla protesta dell’Istituto Alberghiero contro il trasferimento a Cepagatti:

 

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Alberghiero di Pescara: Protesta contro trasferimento a Cepagatti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*