Ai volontari abruzzesi un sostegno per progetti nelle zone del sisma

bdr

Alle organizzazioni di volontariato un Bando finanziato con oltre 300 mila euro per la Progettazione Sociale in Abruzzo. Obiettivo dell’iniziativa aiutare le popolazioni colpite dal sisma nelle province de L’Aquila, Pescara e Chieti.

Avranno tempo fino al 30 settembre p.v. le Associazioni di Volontariato Abruzzesi per presentare i progetti nell’ambito del bando per la Progettazione Sociale finanziato dalle Fondazioni Bancarie con oltre 315 mila euro. Le Associazioni potranno presentare i progetti singolarmente o in rete. Grazie all’impegno del CoGe Abruzzo, il Comitato di Gestione per i Fondi Speciali del Volontariato, ha ricordato la Coordinatrice Carla Panzino, è stato possibile recuperare i fondi destinati alla progettazione sociale per le organizzazioni di volontariato della nostra regione. Due le classi di progetto previste dal Bando. Progetti fino a 25 mila euro e progetti superiori a 25 mila euro e sino a 50 mila euro. In sintesi, è stato detto infine, il Bando è un’ occasione per rispondere al bisogno delle popolazioni delle zone incluse nel cratere dei terremoti che dal 2009 sino allo scorso anno si sono verificati nella nostra regione. Si vuol favorire anche una rete di relazioni tra i vari attori del Volontariato e gli altri soggetti pubblici e privati in sinergia, all’interno di un sistema di monitoraggio attento e trasparente. I progetti dovranno pervenire entro le ore 12 del 30 settembre prossimo. Casto Di Bonaventura, presidente del Centro Servizi del Volontariato d’Abruzzo ha ricordato che il CSV potrà fornire a tutte le associazioni che lo richiederanno il supporto necessario per elaborare i progetti. Progetti che dovranno essere inviati al seguente indirizzo mail – [email protected] Il Presidente Nicola Mattoscio ha ricordato infine la disponibilità delle Fondazioni Bancarie. Tra le tante sofferenze, ha aggiunto infine, si propone un’opportunità per un’area così importante.

Il servizio del Tg8

 

Sii il primo a commentare su "Ai volontari abruzzesi un sostegno per progetti nelle zone del sisma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*