Aggredisce poliziotto dopo aver impennato con la moto, arrestato

Impenna con la moto poi fugge e aggredisce polizia, arrestato. Nella tarda mattinata di ieri, personale della Squadra Volante del Commissariato di Sulmona ha arrestato un giovane ventenne sulmonese per resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato intercettato dagli agenti, nel centro cittadino, mentre alla guida di una moto, creava pericolo per la circolazione impennando il mezzo. Alla vista della pattuglia della Polizia il centauro si è dato alla fuga, abbandonando poco dopo la moto a causa di una caduta a terra, ma è stato immediatamente bloccato dagli agenti di polizia, dopo un breve inseguimento. Il ventenne in un primo momento ha opposto resistenza, scalciando e dimenandosi per evitare il controllo, durante il quale è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana, per la quale gli è stata contestata la prevista violazione amministrativa. Gli agenti, hanno accertato inoltre, che il giovane era privo di patente di guida e di assicurazione per il mezzo condotto, pertanto gli sono state contestate le relative violazioni previste dal codice della strada, con contestuale sequestro e fermo amministrativo del mezzo. Dopo le formalità, l’arrestato e’ stato associato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, cosi’ come disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Sulmona.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Aggredisce poliziotto dopo aver impennato con la moto, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*