Parità di genere in Abruzzo: in politica rispettata nel 55% dei Comuni

In Abruzzo 39 sindaci su 305 sono donne e dallo screening effettuato dalla consigliera di parità della Regione Genco emerge che nel 55% dei Comuni è rispettata la legge sulla parità di genere.

La consigliera di parità della Regione Abruzzo Alessandra Genco, insieme all’avvocato Antonella Zuccarini , ha illustrato i dati dello screening ed ha ricordato che, dopo i ricorsi al Tar, nei comuni di Tollo e Ripa Teatina solo l’Amministrazione guidata dal sindaco Angelo Radica, nel frattempo, si è già messa in regola nominando un assessore donna in giunta.

La consigliera Genco afferma che ” La legge Delrio parla chiaro poichè nelle giunte dei Comuni con popolazione superiore a 3.000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40%, con arrotondamento aritmetico. Nel 45% dei comuni abruzzesi la parità di genere continua ad essere una chimera, nonostante i continui richiami da parte dell’Europa. Ecco perchè abbiamo depositato i ricorsi al Tar contro i Comuni che non rispettano la norma sull’equilibrio di genere”.

 

Sii il primo a commentare su "Parità di genere in Abruzzo: in politica rispettata nel 55% dei Comuni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*