Abruzzo: Marsilio portavoce regioni italiane in UE

Da oggi il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, avrà anche il compito di rappresentare in Europa gli enti regionali e locali italiani.

È stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Ue la nomina del governatore a membro titolare del Comitato europeo delle Regioni (CdR), l’organo consultivo dell’Ue che riunisce al suo interno gli amministratori locali provenienti da tutti i 28 Paesi dell’Unione. Marsilio prende così il posto lasciato libero dall’ex presidente vicario della Regione Giovanni Lolli, che a sua volta era stato nominato dopo l’elezione in Senato dell’ex governatore Luciano D’Alfonso. Il 26 e 27 giugno potrebbe essere il momento del debutto a Bruxelles di Marsilio, in occasione della prima assemblea plenaria del CdR dopo le elezioni europee.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: Marsilio portavoce regioni italiane in UE"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*