L’Aquila, progetto Case di Bazzano. I residenti: “Luogo malsano e senza manutenzione”

foto: marianna gianforte

Al progetto Case di Bazzano non si fa manutenzione. La denuncia dei residenti: “Siamo abbandonati dall’amministrazione comunale”.

Marciapiedi sconnessi, tavole di alluminio diventate vere e proprie trappole, fili dell’elettricità scoperti. E poi buche e pozze d’acqua che si formano a ogni pioggia, lampioni che rischiano di cadere, perdite malsane di liquami dalle condutture fognarie degli appartamenti. Vivere nel progetto Case di Bazzano non è facile, soprattutto per le persone più anziane o disabili. La denuncia questa volta arriva da Nicola, residente al piano terra di via Lucio Battisti, in uno di quartieri post sisma più popolosi dell’aquila. La sua casa danneggiata dal terremoto è a Valle Pretara, ci vorranno anni prima di poterci tornare. Intanto bisogna adattarsi a una quotidianità provvisoria.

Il Servizio del Tg8:

Non siamo tra le priorità di questa amministrazione comunale – dice Nicola – di noi non si ricorda più nessuno e la manutenzione ordinaria non vieni fatta da mesi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, progetto Case di Bazzano. I residenti: “Luogo malsano e senza manutenzione”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*