L’Aquila, Piovani: il 7 aprile prima assoluta della “Sinfonia delle stagioni”

Non un’opera luttuosa, ma un inno alla vita e alla rinascita dell’Aquila. Così il maestro Nicola Piovani definisce l’opera che ha composto per la città a 10 anni dal sisma, “Sinfonia delle stagioni”.

Un dono alla sua comunità che dopo 10 anni dal terremoto faticosamente è ancora alla ricerca di un nuovo posto nella storia, e che lotta per un ritorno ancora lontano alla normalità, cercando di ricostruire la sua identità sociale e culturale. Così il maestro Nicola Piovani – candidato al Donatello con la colonna sonora del film “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino – ha commentato il suo approccio alla composizione di un’opera sinfonica dedicata all’Aquila.

E’ la “Sinfonia delle stagioni, Concerto per il decennale 2009-2019”, che Piovani ha composto su commissione della società aquilana dei Concerti Barattelli, e presentata questa mattina all’auditorium del parco. La prima assoluta della “Sinfonia delle stagioni” sarà eseguita  domenica 7 aprile nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio e trasmessa in diretta RAI su Radio 3 e in diretta televisiva sul canale RAI 5.

Ma cosa possono fare la musica, l’arte, la cultura per una comunità che soffre? Una domanda alla quale il grande maestro Piovani ha cercato di rispondere componendo la “Sinfonia delle stagioni”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Piovani: il 7 aprile prima assoluta della “Sinfonia delle stagioni”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*