L’Aquila, Ama: nuovi investimenti per rilanciare l’azienda dei trasporti

foto marianna gianforte

Nuovi investimenti e l’adozione della nuova normativa sul costo standard del servizio di trasporto pubblico urbano per l’azienda aquilana Ama.

Un’attività di pianificazione per rilanciare l’azienda dei trasporti dell’Aquila, l’Ama, che punterà a rimettere in sesto un’azienda che negli ultimi anni ha visto erodere il suo capitale sociale, con un deficit patrimoniale di quasi 2 milioni di euro. Investimenti nel medio lungo termine, un nuovo piano industriale e un nuovo Piano economico finanziario, la razionalizzazione delle linee e aggiornamenti tecnologici, oltre all’adozione della nuova normativa sul costo standard del servizio, per la quale il comune dell’Aquila sarà fra i primi in Abruzzo.

L’azienda dev’essere rinnovata, garantisce l’assessora alla Mobilità Carla Mannetti, con l’acquisto anche di nuovi mezzi. Si punta in particolare a quelli elettrici.

A illustrare la situazione attuale e il quadro degli interventi futuri, questa mattina nel corso della conferenza stampa a palazzo Fibbioni anche l’assessora alle Partecipate Fausta Bergamotto e l’amministrazione unico della società Giammarco Berardi.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Ama: nuovi investimenti per rilanciare l’azienda dei trasporti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*