L’Aquila, 24 milioni di euro per gli impianti sportivi

Oltre 24 milioni di euro per interventi sugli impianti sportivi dell’Aquila, finanziamenti finalmente sbloccati proprio in questi giorni, dopo anni di attesa.

Risorse che permetteranno di sistemare gli impianti sportivi che hanno bisogno di essere completati o rinnovati, come quelli periferici e delle frazioni ormai obsoleti.

A fare il punto dei lavori in procinto di partire – e in alcuni casi già avviati come il campo di calcio di San Gregorio – è l’assessore alle Opere pubbliche Maurizio Capri. Si tratta di risorse messe a disposizione all’indomani del terremoto del 2009 da enti come l’Inps e dalla banca Monte dei Paschi di Siena, incrementati da un cofinanziamento del Comune dell’Aquila.

Molti i campi di calcio che vennero messi a disposizione della Protezione civile per le tendopoli degli sfollati e ancora mai ripristinati in modo definitivo. Tra le principali strutture sportive destinatarie degli interventi, c’è lo stadio di Acquasanta, incompleto da tempo, ma anche la pista d’atletica di Piazza d’Armi, il palazzetto giapponese e decine di piccoli impianti nelle frazioni di Arischia, Paganica, Monticchio, San Gregorio e Pianola.

Il Servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, 24 milioni di euro per gli impianti sportivi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*