Campo Imperatore, partita la gara per i lavori dell’ostello

Si era detto entro l’estate, sarà invece a margine dell’estate, ma questa volta i lavori per il rifacimento dell’ostello di Campo Imperatore sono davvero più vicini. E’ partita infatti la gara per l’appalto del restauro dell’ostello, fatiscente e abbandonato da anni, per un importo con ribasso di 814mila euro.

Saranno aperte il 6 settembre le buste per conoscere il nome della ditta vincitrice. A spiegarlo è l’assessore alle Infrastrutture del Gran Sasso, Pietro Di Stefano. Ci sono anche altre novità: il Centro turistico del Gran Sasso ha firmato un contratto con la ditta Leitner per la manutenzione dell’impianto delle Fontari che garantirà l’apertura puntuale e in sicurezza della prossima stagione invernale.

Poi a primavera, ma con un ritardo di sei mesi, il vecchio impianto verrà smantellato e sostituito con il nuovo. Nell’estate del 2017 al via anche i lavori di recupero dell’hotel di Campo Imperatore.

 Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Campo Imperatore, partita la gara per i lavori dell’ostello"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*