Metanodotto SNAM: il Vescovo Spina dice no

Metanodotto SNAM: il Vescovo Spina dice no. L’invito del Vescovo di Sulmona-Valva Angelo Spina ad ascoltare anche i cittadini così come le delibere degli Enti Pubblici.

“La centrale di compressione a Sulmona, e il metanodotto Snam ‘Rete Adriatica’ più in generale, hanno il parere contrario del Vescovo di Sulmona-Valva Angelo Spina: “accogliendo l’invito di tantissime persone della mia diocesi e dei comitati, ancora una volta
ribadisco il ‘no’ chiaro e fermo al metanodotto Snam e alla centrale in Case Pente” ha sottolinea Spina in una nota apparsa oggi sul sito della diocesi.  Il Vescovo ha ricordato che i cittadini hanno fatto sentire la loro protesta corale e decisa contro il progetto della Snam e che gli stessi enti preposti si sono pronunciati contro quel progetto, motivando, punto per punto, le ragioni della loro
opposizione. “In un Paese democratico i cittadini vanno ascoltati, come anche vanno tenute presenti le delibere degli Enti – ha concluso monsignor Spina – nulla deve essere anteposto al bene comune dei cittadini”.

I Comitati sono da tempo mobilitati contro la realizzazione del metanodotto Snam “Rete Adriatica”, la continuazione del TAP che dalla Puglia arriverà fino all’Emilia Romagna, attraversando tutta la dorsale appenninica, con Sulmona come sede della
centrale di compressione.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Metanodotto SNAM: il Vescovo Spina dice no"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*