L’Aquila, alberghi pieni e tanti turisti in centro storico

Alberghi quasi tutti prenotati, complice anche il Festival della partecipazione che da domani a domenica 10 luglio riempirà il centro storico di eventi e convegni. Ristoratori al lavoro per accogliere i turisti, e locali e bar pieni.

“E’ ancora presto per stilare un bilancio – commenta Stefano Filauro, responsabile del Touring club dell’Aquila e gestore dell’info point aquilano (che in realtà, per mancanza di fondi da parte del Comune, non è ancora stato aperto)  – ma c’è la netta impressione che il movimento turistico sarà soddisfacente in questa estate 2016″.

E’ un buon inizio di stagione estiva per L’Aquila, la città terremotata che nonostante tutto continua ad attirare i turisti, forse anche per la curiosità di vedere con i loro occhi come rinasce a sette anni dal sisma quello che è il quinto centro storico d’Italia. Molti arrivano dall’estero ma anche dalle altre regioni del Paese. Dura da vincere l’idea che la città sia ancora distrutta dal terremoto.

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, alberghi pieni e tanti turisti in centro storico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*