L’Aquila, fantasy: torna il festival “Sulle tracce del drago”

Decine di cosplayer da fuori Abruzzo invaderanno da oggi a domenica 21 agosto il centro storico dell’Aquila con i loro costumi colorati e rigorosamente fatti a a mano d’ispirazione medievale o comunque in stile fantasy . Stiamo parlando del festival “Sulle tracce del drago”.

Il quartier generale di questa seconda edizione dopo il sisma, e settima in assoluto, sarà il parco del castello, location perfetta per il format sul Medioevo e sul fantastico, ideato e organizzato negli anni Novanta da Salvatore Santangelo. Al suo interno per tre giorni di fantasia, ci saranno tornei e competizioni, sessioni di giochi di ruolo dal vivo e cartaceo aperte al pubblico, dimostrazioni di scherma medioevale e rinascimentale, una ludoteca a disposizione dei visitatori, concerti sul palco allestito davanti all’auditorium del parco, mostre e iniziative culturali, ma anche stand di negozi specializzati in giochi e fumetti e stand gastronomici.

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, fantasy: torna il festival “Sulle tracce del drago”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*