L’Aquila, ricostruzione: fondi per municipi, scuole e Ater

Quasi 300 milioni di euro derivanti dalla Cabina di coordinamento per il sisma 2016/2017, di cui fa parte anche la commissaria straordinaria Paola De Micheli.

Risorse destinate alla ricostruzione di edifici pubblici, scuole e chiese dei Comuni dentro e fuori il cratere sismico. Ma dallo stanziamento delle somme all’apertura dei cantieri c’è l’urgenza di fare presto per poter aprire i cantieri: 90 giorni secondo il presidente della Regione Luciano D’Alfonso, che questa mattina ha illustrato il riparto dei fondi. Di cui oltre 46 milioni sono destinati a municipi e strutture pubblice; 28 milioni alle scuole; oltre 85 milioni all’edilizia residenziale pubblica.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, ricostruzione: fondi per municipi, scuole e Ater"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*