Chieti, 27enne arrestato per la rapina alle poste

La Squadra Mobile di Chieti, al termine di indagini articolate, ha arrestato un ventisettenne domiciliato nel pescarese per la rapina compiuta il 16 ottobre all’ufficio postale di Brecciarola (Chieti).

Al temine di un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica teatina, la Squadra Mobile ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere per rapina pluriaggravata e furto, disposta dal GIP presso il Tribunale di Chieti Luca De Ninis.

Il fatto si riferisce alla rapina a mano armata commessa il 16 ottobre nell’Ufficio postale di Brecciarola di Chieti, commessa da due individui armati di pistole e travisati con maschere in lattice. I due, dopo essersi impossessati di 800 € circa, si sono allontanati a bordo di un motociclo. È stato proprio il rinvenimento dello scooter utilizzato per allontanarsi dal luogo della rapina che ha consentito di avviare una serrata attività investigativa che permetteva di individuare nel ventisettenne uno degli esecutori della stessa.

Un ulteriore elemento che ha permesso agli investigatori di suffragare gli indizi di reità a carico dello stesso è il racconto di un testimone che aveva notato l’indagato seduto sul ciclomotore poi rubato ed utilizzato per commettere la rapina.

 

Sii il primo a commentare su "Chieti, 27enne arrestato per la rapina alle poste"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*