Giallo di Tortoreto: indagato l’uomo della Panda

Giallo di Tortoreto: indagato l’uomo della panda. Le indagini sulla morte di Giulia Di Sabatino, la ragazza di 19 anni di Tortoreto precipitata da un cavalcavia lungo la A/14, si arricchiscono di nuovi elementi.

E’ stato indagato l’uomo che era alla guida della Panda rossa che la sera del 31 agosto dello scorso anno avrebbe accompagnato la ragazza sul cavalcavia. Il giovane, un 25 enne di Tortoreto, già nel dicembre scorso è stato ascoltato dalle autorità come persona informata sui fatti. Secondo quanto riferito dallo stesso avrebbe consumato un rapporto sessuale con la ragazza ed avrebbe fornito spontaneamente il suo dna. Successivamente il giovane è finito nel registro degli indagati con l’accusa di istigazione al suicidio. Il PM intanto ha disposto nuovi esami tossicologici sui resti della ragazza, mentre nuove perizie tecniche saranno eseguite sui cellulari e sui computer del giovane alla guida della panda e di un altro soggetto indagato. L’avvocato del giovane alla guida della Panda, Ernesto Picciuto, ha ribadito che il suo assistito non ha alcun timore  delle indagini.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Giallo di Tortoreto: indagato l’uomo della Panda"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*