L’Aquila, Fiera dell’Epifania: più misure antiterrorismo

La guardia resta altissima in tutto il Paese per l’allarme terrorismo, gli ultimi episodi da Berlino a Instanbul preoccupano a livello non soltanto internazionale, ma anche nazionale e locale, perché non esiste un posto meno a rischio di altri in questa follia omicida inarrestabile.

L’Aquila non è un obiettivo sensibile per il terrorismo, ma l’allerta non risparmia il capoluogo di regione, per la sua vicinanza alla Capitale, per il suo essere città di passaggio del Centro Italia, per la presenza di alcuni centri di preghiera islamici. Misure antiterrorismo anche all’Aquila, dunque, in vista – in particolare – della 69esima Fiera dell’Epifania, dopo l’attentato di Berlino con un tir che ha travolto la folla dei mercatini di Natale in pieno centro storico. Per questo il tavolo tecnico riunito ieri mattina in Questura ha stabilito di collocare ostacoli fissi ai varchi ritenuti strategici che saranno presidiati dalle forze dell’ordine con agenti armati, per evitare l’ingresso di malintenzionati nell’area riservata alla Fiera; oltre a numerosi agenti in divisa, saranno presenti tra le bancarelle anche unità in borghese della Digos.

La polizia collocherà l’ufficio mobile in piazza Duomo, mentre la stazione mobile dei carabinieri sosterà in piazza Battaglione degli Alpini. Un presidio rafforzato rispetto all’anno scorso, quando la fiera dell’Epifania fece registrare – nonostante a pioggia – 30mila presenza: il doppio le forze presenti quest’anno, tra gli agenti della Volante, i Carabinieri, i finanzieri, i vigili urbani, gli uomini del nucleo investigativo dei carabinieri, di quello degli artificieri e cinofili. Oltre ai rinforzi previsti da Pescara e da Roma, ci saranno anche gli uomini del Reparto prevenzione e crimini, per “un servizio complesso indispensabile”, spiega il capo di gabinetto della questura Alessandro Gini, che su delega del questore Alfonso Terribile ha presieduto il tavolo tecnico.

Attenzione massima sarà rivolta anche alla prevenzione dei borseggi e dell’abusivismo commerciale: le forze dell’ordine controlleranno nottetempo tutto il centro storico per scovare eventuali abusivi. Importante il lavoro di controllo del territorio svolto dalle forze dell’ordine anche durante le festività precedenti, con servizi nei luoghi di aggregazione in centro storico e nei centri commerciali.

alessandro gini

Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Fiera dell’Epifania: più misure antiterrorismo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*