Dalla Regione i fondi per riaprire la Strada Provinciale della Majelletta

La Regione Abruzzo pronta a stanziare i fondi necessari per la riapertura, in tempi strettissimi, della Strada Provinciale 220 della Majelletta che da Passo Lanciano conduce al Blockhouse. La decisione assunta stamani a Pescara dopo il vertice convocato in Regione dall’ Assessore regionale al Turismo Mauro Febbo.

La chiusura della strada provinciale per il rifugio Pomilio sulla Majelletta disposta con un’apposita ordinanza il 31 dicembre scorso dalla Provincia di Chieti ha creato nel comprensorio sciistico di Passo Lanciano, enormi disagi con pesanti ripercussioni sul turismo invernale. Tre chilometri di strada non più percorribili anche dalle Forze dell’ Ordine e dai tecnici degli impianti di trasmissioni radio-televisive.

Alla base del provvedimento di chiusura, firmato dal Presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo,  la mancata manutenzione della strada da parte dell’Ente Parco Nazionale della Majella, che, come è noto, gestiva il tratto prima di riconsegnarlo all’ Ente Provinciale. malgrado le numerose sollecitazioni la questione è rimasta ferma per diverse settimane arrecando un enorme danno al settore turistico.

“Il Rifugio Pomilio, che rappresenta un presidio fondamentale per il soccorso in montagna, ha sottolineato l’ Assessore Febbo, è rimasto chiuso ed isolato. Così come la zona nella quale sono ubicati i ripetitori Radio televisivi a servizio di metà del territorio regionale il cui segnale e irradiato dalle Marche alla Puglia”. “La regione Abruzzo stanzierà i fondi necessari per garantire la manutenzione e l’ immediata riapertura della Strada Provinciale 220 della Majelletta”.

Sii il primo a commentare su "Dalla Regione i fondi per riaprire la Strada Provinciale della Majelletta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*