Pasqua, le uova del “Progetto Noemi” ai pazienti di Pediatria

Pasqua: le uova del ‘Progetto Noemi’ ai pazienti di Pediatria. La Onlus insieme a ‘Will Clown’ in reparti ospedale Pescara.

Tante coloratissime uova di cioccolato per i bambini ricoverati. Le ha consegnate oggi ‘Progetto Noemi Onlus’, in collaborazione con l’Associazione Will Clown, ai pazienti dei reparti di Pediatria, Terapia sub intensiva pediatrica e Centro trapianti dell’ospedale di Pescara. Un segno di vicinanza ai piccoli che trascorreranno la Pasqua in ospedale. “Un appuntamento che si ripete da quattro anni a cui teniamo molto” spiega Andrea Sciarretta, papà di Noemi, bimba di 6 anni di Guardiagrele affetta da atrofia muscolare spinale (Sma1). Andrea è fondatore dell’associazione “Progetto Noemi” che opera per ottenere cure migliori e assistenza per bimbi con gravissime disabilità e sensibilizzare sul tema dei disagi vissuti dalle famiglie. Proprio grazie all’incessante azione della Onlus – a cui si può devolvere il 5 x mille – a Pescara è attivo, da marzo 2018, l’unico centro di riferimento regionale di terapia sub intensiva pediatrica.

Sii il primo a commentare su "Pasqua, le uova del “Progetto Noemi” ai pazienti di Pediatria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*