Pescara, il Liceo Classico d’ Annunzio dice no alla plastica

La Provincia di Pescara ha accolto positivamente la richiesta di alcuni studenti del Liceo Classico d’ Annunzio per limitare l’utilizzo della plastica.

Da questa mattina sono stati installati tre erogatori di acqua filtrata per l’ eliminazione del cloro, con l’abolizione delle bottiglie di plastica da tutti i distributori. Inoltre la Provincia ha provveduto a distribuire gratuitamente mille borracce in alluminio a tutti gli studenti dello storico liceo pescarese. Sulle borracce è stato stampato il logo della Provincia di Pescara. I tre erogatori di acqua sono stati forniti dalla Società Aterno Gas. Per poter riempire le borracce sarà possibile dotarsi di una scheda plastificata, tipo bancomat, ricaricabile. Un primo passo concreto, ha sottolineato il Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Zaffiri, per l’eliminazione della plastica nelle scuole pescaresi.

“E’ un progetto pilota, ha spiegato il Presidente Zaffiri, perchè il Liceo d’Annunzio è di fatto la prima scuola a livello provinciale in cui sono stati attivati i tre erogatori di acqua. L’intervento, ha concluso, verrà replicato anche nelle altre scuole”.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara, il Liceo Classico d’ Annunzio dice no alla plastica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*