Turismo, in Abruzzo bene il mare e in crescita quello delle aree interne

Alla luce dei primi dati ufficiali sulle presenze turistiche nella nostra regione l’ Assessore regionale Mauro Febbo stila un primo bilancio annunciando le iniziative future per la promozione turistica dell’ Abruzzo.

Sul fronte delle presenze turistiche il mese di giugno fa registrare a livello regionale una leggera flessione pari allo 0,3%. Una flessione più ampia si registra a livello nazionale. A determinare questo risultato le pessime condizioni meteorologiche registrate nei mesi di maggio e giugno. Aumentano invece le presenze degli stranieri con un + 3,9% Del resto, ha sottolineato ancora l’ Assessore regionale Febbo, il dato è in linea con quello fornito dalla Società Saga che, lo ricordiamo, gestisce l’ Aeroporto d’ Abruzzo. Il movimento dei passeggeri è aumentato del 6,2%

Bene il mare, sottolinea ancora Febbo, che funge da traino, ma buoni segnali si registrano nelle zone interne e nelle località montane. Crescono le presenze nei B&B con un + 28,6% e crescono anche quelle negli agriturismo con un + 10,9%. Cresce in maniera significativa il turismo così detto lento. I dati, ha tenuto a precisare l’ assessore regionale Febbo, si riferiscono sempre all’ andamento nel mese di giugno. Per un quadro generale dell’estate 2019 si dovrà attendere ancora qualche settimana. I dati, ha sottolineato il dirigente regionale Francesco Di Filippo, saranno utili per approntare le prossime azioni di promozione turistica. Cresce infine l’interesse turistico verso la nostra regione con le visite del portale della Regione Abruzzo più che quadruplicate. Le regioni più interessate la Lombardia e la Sicilia.Intanto da oggi è entrato in servizio anche il nuovo Direttore del settore Sviluppo Economico, Turismo e Cultura Gennaro De Sanctis al quale l’ assessore Mauro Febbo ha augurato buon lavoro.

Il servizio del TG8:

Sii il primo a commentare su "Turismo, in Abruzzo bene il mare e in crescita quello delle aree interne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*