Abbateggio, scavi archeologici: domenica visite guidate

Abbateggio: scavi archeologici nella Valle Giumentina del Parco nazionale della Majella, Visite guidate domenica 3 luglio.

L’Ecole Francaise de Rome e il CNRS di Francia (Centre national de la Recherche scientifique), stanno svolgendo la quinta campagna di scavi sugli insediamenti preistorici stratificati della valle Giumentina per ricostruire la preistoria dell’Uomo in Abruzzo, regione ricca di testimonianze del Paleolitico.
Le ricerche stanno dando risultati straordinari, tanto che il Governo francese ha finanziato un altro triennio di scavi, con un gruppo nutrito di archeologici guidati dagli specialisti del Paleolitico Elisa Nicoud, Daniele Aureli (Università di Siena-Parigi), Marina Pagli (Università di Parigi). Gli scavi sono finalizzati a ricostruire i modi di vita dei gruppi umani preneandertaliani che hanno occupato quella zona tra 600.000 e 300.000 anni fa.
Fino al 5 Luglio 2016, una squadra di ricercatori e studenti di archeologia di diverse Università europee stanno lavorando nell’area a ritmi serrati. Domenica 3 luglio, l’area degli scavi sarà aperta al pubblico, con visite guidate e spiegazioni a cura della stessa equipe di ricerca. La visita può essere fatta a qualsiasi ora della giorno, dalle 9 del mattino alle 9 di sera.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Abbateggio, scavi archeologici: domenica visite guidate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*