8 anni all’uomo di Francavilla arrestato per spaccio

tribunale-minori

Era accusato di spaccio e detenzione e ora è stato condannato a 8 anni e 4 mesi di reclusione l’uomo di Francavilla al mare arrestato per spaccio nel mese di agosto.

Il gup del Tribunale di Chieti, Luca De Ninis, ha condannato Massimo Di Nardo, 46 anni, a 8 anni e 4 mesi, poco meno degli 8 anni e 8 mesi chiesti dal pm Giuseppe Falasca. Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato. Di Nardo, accusato di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, avrebbe custodito in un magazzino adiacente alla sua abitazione un chilo e 800 grammi di marijuana confezionata in sette pani, 905 grammi di hashish divisi in nove pani e 118 grammi di cocaina. Sulla condanna ha pesato anche un’aggravante per una pistola Glok calibro 9 detenuta illecitamente in casa.

Sii il primo a commentare su "8 anni all’uomo di Francavilla arrestato per spaccio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*