Silvi, riparati i danni sulla statale, ma il caos resta

Sono stati riparati ieri sera i danni al tombino sulla statale di Silvi, causati verosimilmente dall’intenso transito dei mezzi pesanti innescato dai sequestri sulla A14.

Il Comune di Silvi informa che, dopo i lavori effettuati ieri sera lungo la statale 16, questa mattina gli operai del settore manutenzione stanno compiendo sopralluoghi nel tratto di pertinenza comunale, 8 km di strada, per valutare la situazione e lo stato del manto ed eventualmente effettuare altri interventi urgenti.

“Ieri sera – si legge nella nota del Comune – è stato necessario avviare i lavori per riparare i danni arrecati a un pozzetto dal massiccio passaggio dei mezzi pesanti deviati dall’autostrada A14, in conseguenza del divieto di transito sul viadotto Cerrano, tra i caselli Pescara Nord e Atri-Pineto. Oggi, a seguito del provvedimento del Gip del Tribunale di Avellino, sulla Ss 16 passano circa 4.000 mezzi pesanti al giorno, il doppio rispetto a quelli rilevati normalmente sul tratto autostradale attualmente interdetto”.

 

             

 

Sii il primo a commentare su "Silvi, riparati i danni sulla statale, ma il caos resta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*