Piano sociale, Sclocco:” Nuova era per l’Abruzzo”

mani sociale

“Comincia una nuova era per il sociale in Abruzzo”, così l’assessore Sclocco sul nuovo Piano regionale approvato in commissione: lo ha detto a margine della presentazione del progetto europeo “Hinge”.

Il progetto è promosso dalla Regione Abruzzo, dall’Università e dalla Fondazione Its dell’Aquila ed è stato presentato dall’assessore all’Istruzione, Marinella Sclocco, dalla docente referente del progetto per l’Università, Anna Tozzi, e dalla presidente della Fondazione Its dell’Aquila, Gianna Colagrande.

L’assessore Marinella Sclocco ha commentato poi, l’approvazione in V Commissione consiliare, del Piano sociale regionale 2016-2018 e della nuova zonizzazione degli ambiti sociali. Si tratta di due provvedimenti che cambiano la geografia del sociale abruzzese: il piano contiene importanti novità che consentono alla Regione Abruzzo di superare circa 15 anni di ritardo con le altre regioni, mentre i nuovi ambiti sono finalmente coincidenti con i distretti sociali, permettendo di realizzare l’integrazione socio-sanitaria.

“Il Piano – ha sostenuto l’Assessore – prevede circa 200 milioni di risorse nel triennio di applicazione fra fondi regionali, nazionali ed europei, incrementando rispetto al precedente Piano la dotazione complessiva. Grazie all’integrazione socio-sanitaria, viene rafforzato il ruolo dei Comuni, che insieme alle Aziende ASL, dovranno programmare i nuovi Piani distrettuali sociali. In questo modo i cittadini avranno un unico punto di accesso e di erogazione dei servizi, semplificando l’attuale sistema”. Il Piano è frutto di grande partecipazione degli abruzzesi ed è stato scritto recependo anche gli oltre 600 contributi pervenuti. “Ringrazio tutti i Comuni che oggi sono intervenuti in Commissione – ha proseguito l’Assessore Sclocco – per aver sottolineato il fatto che si tratta di un ottimo piano. Ringrazio anche i componenti della Commissione, che, con alcuni emendamenti, hanno consentito di chiarire alcuni aspetti del Piano”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Piano sociale, Sclocco:” Nuova era per l’Abruzzo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*