Arrestata a Genova nigeriana condannata in Abruzzo

carabinieri-droga1carabinieri-droga

Arrestata a Genova, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello de L’Aquila, una nigeriana ricercata da due mesi perché condannata in Abruzzo per droga.

Franca Obi Chukwumah, 47 anni, nullafacente, deve scontare 11 anni e 6 mesi di reclusione per episodi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti tra Martinsicuro e Giulianova. I fatti risalgono al 2007 quando la donna faceva parte di una organizzazione malavitosa composta da nigeriani, cittadini di etnia rom e italiani con ramificazioni in tutta Italia. L’inchiesta condotta dai carabinieri della compagnia di Alba Adriatica portò all’arresto di undici persone e alla denuncia di altre 40, con il sequestro di otto autovetture, una villa e un appartamento.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Arrestata a Genova nigeriana condannata in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*