Migranti animatori turistici sulle spiagge di Vasto

Una bella iniziativa di inclusione sociale arriva dall’Abruzzo: parte oggi la 2° edizione di Un’Estate a Colori che vede i giovani ospiti dei centri di accoglienza migranti impegnati come animatori turistici sulle spiagge di Vasto.

Vasto a San Salvo, passando per Torino di Sangro: il progetto ideato e realizzato dal Consorzio Matrix nasce dal desiderio di favorire un clima di accoglienza. Le attività si basano su logiche educative strutturate sulla condivisione, sull’accettazione delle regole e sul rispetto reciproco, ma naturalmente non trascurano l’aspetto ludico e il divertimento, indispensabili nella fascia d’età di riferimento.

“Il gioco – affermano gli operatori della cooperativa sociale Consorzio Matrix – insegna a socializzare e soprattutto a comunicare in maniera adeguata ed efficace con chi, in altri contesti, può apparire diverso. I destinatari del progetto sono bambini dai 5 ai 12 anni, che vivranno un’esperienza di incontro e divertimento senza confini. A beneficiarne non saranno solo i bambini, ma anche i migranti ospiti dei Centri di accoglienza, che come animatori saranno partecipanti attivi del loro processo di inclusione”.

Il programma riguarda le seguenti località, dalle ore 10 alle 12:
Domenica 30 luglio Punta Penna (Vasto)
Mercoledì 2 agosto Lido Fernando, (Vasto)
Giovedì 3 agosto Lido La Sirenella, (Vasto)
Venerdì 4 agosto Lido Sangro Beach, le Morge (Torino di Sangro)
Sabato 5 agosto Lido Fausto, (San Salvo)

Una novità importante di Un’estate a Colori è il torneo di beach soccer Vasto Welcome Cup, che si svolgerà presso il Lido La Sirenella. Il torneo è aperto a tutti, nelle squadre ci saranno anche i ragazzi dei centri di accoglienza. La finalità è quella di favorire l’inclusione sociale attraverso il gioco di squadra e l’attività ludica. Vasto Welcome Cup è patrocinata dal Comune di Vasto.

VIDEO: https://youtu.be/GWTx-6KgbHA

1 Commento su "Migranti animatori turistici sulle spiagge di Vasto"

  1. Visto che l’articolo parla di animatori, vorrei fare un appello ai giovani in cerca di lavoro nel campo animazione!!attenzione agli annunci fregatura sul web!

    Ragazzi se avete intenzione di proporvi nel settore dell’animazione turistica fate attenzione alle truffe che si nascondono dietro gli annunci di offerte di lavoro per animatori come anche nelle offerte di stage, corsi per animatori turistici… io collaboro da diversi anni con http://www.animandia.it un mercatino di servizi, annunci gratuiti, dedicato allo specifico settore dell’animazione e spettacolo e so per esperienza, che quello delle truffe legate agli annunci con offerte di lavoro e/o proposte di stage e corsi per animatori turistici, è un problema che coinvolge indistintamente tutti i siti di annunci ed inserzioni presenti sul web.
    Premesso che, offerte di lavoro per animatori a parte, i corsi e gli stage per animatori turistici devono sempre avere l’ obbiettivo primario, di formare i giovani ed aiutarli a completare una loro preparazione professionale, è altrettanto ovvio però, che le società di animazione, non sono centri per l’impiego e nessuno pretende che alla partecipazione ad uno stage o ad un corso, poi corrisponda all’automatica assunzione presso l’azienda che lo ha proposto, né tantomeno si pretende che si possano dare garanzie di assunzione indistintamente a tutti gli allievi corsisti, ma d’altro canto è evidente che i corsi devono comunque garantire alla fine del percorso, l’ assunzione dei migliori allievi e nel contempo, devono dare la possibilità agli altri che ne hanno preso parte con successo, grazie alle competenze acquisite, di trovare occupazione presso altre aziende…
    Ma a volte questo non accade e l’ignaro animatore partecipante, non ha alcuna possibilità di lavorare perché il solo ed unico obiettivo di questi disonesti era e rimane, solo quello di intascare la retta richiesta ed arraffare così soldi facili.
    Il settore dell’animazione turistica è quindi preso di mira da queste aziende pirata che, da una parte, violano ogni regola della concorrenza leale tra imprese, proponendo corsi per animatori turistici ben poco professionali che ledono l’immagine dell’intero settore e poi le stesse società pirata, continuano a mietere vittime innocenti tra società che lavorano onestamente tra mille difficoltà, infatti queste società pirata, presentano alle strutture turistiche, preventivi per il servizio animazione a prezzi molto al di sotto della media mercato e danneggiando in tal modo, sia le società serie che versano stipendi,tasse e contributi, ma anche gli stessi animatori ed è cronaca attuale, di animatori che dopo aver lavorato l’intera stagione, non percepiscono lo stipendio dall’agenzia che sparisce con il malloppo, dall’altra come detto in precedenza, questi truffaldini non si accontentano mai e approfittano anche dei corsi e stage per arraffare soldi…. allo staff di http://www.animandia.it a volte, pervengono email da parte di quanti hanno subito un torto,una fregatura.. ed allora..mi sento di dare un suggerimento perché una volta subita una truffa e poi difficilissimo ottenere giustizia.
    Un consiglio, da dare ai giovani che per la prima volta si avvicinano al mondo dell’animazione turistica ed intendono sottoporsi a colloqui di lavoro, oppure pensano di partecipare parte agli stage o corsi formativi per animatori turistici, ragazzi se avete dei dubbi, se vi nascono dei sospetti, delle perplessità, su una qualunque azienda di cui non sapete nulla, INFORMATEVI PRIMA tramite web, sul loro curriculum aziendale, da quanti anni sono operativi, se si tratta di società con pluriennale esperienza, oppure di recente costituzione, se hanno un sito web professionale oppure adoperano un sito del tipo “Gratuito”, informatevi preventivamente anche sulla loro reputazione: come lavorano, i criteri selettivi che adottano, come trattano il personale, metodi e puntualità nei pagamenti, ecc.. e un valido aiuto ci viene anche dai social, Facebook infatti, offre dei gruppi dedicati proprio alle truffe nel settore animazione turistica( es. pulizia in animazione, oppure: agenzie di animazione,occhio agli inganni, truffe in animazione, ecc.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*