Pescara, cassonetti spostati per concerti di capodanno

Tra le misure di sicurezza adottate dal Comune di Pescara per i concerti di capodanno ci sono anche i cassonetti spostati: per conferire il pattume nella zona interessata i cittadini dovranno fare qualche metro in più.

Il piano di messa in sicurezza del quadrilatero in cui si svolgeranno i concerti di Vinicio Capossela ed Ermal Meta, concordato con le forze dell’ordine sulla base delle direttive vigenti, prevede che la Attiva sposti alcuni cassonetti che si trovano nel perimetro interessato. L’operazione si concluderà la mattina di domani, 31 dicembre 2017. Per conferire i rifiuti occorrerà dunque spostarsi di alcune decine di metri, ma i disagi rientreranno e i cassonetti torneranno nella propria sede già nella notte tra il 1° e il 2 gennaio, alla fine del concerto di Ermal Meta. I tratti interessati sono i primi 50 metri delle vie più vicine a piazza della Rinascita: Corso Umberto; via Regina Margherita fino all’incrocio con via Mazzini; via Regina Elena da Mazzini a Corso Umberto; quelli di via Carducci e via Parini; il primo tratto di via Fabrizi fino all’incrocio con via Trento e via Roma.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, cassonetti spostati per concerti di capodanno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*