Altino, ladri a scuola: spariscono pc e lim

lavagna1

A scuola di notte, ma non a lezione: nelle aule dell’elementare e media di Altino (Chieti) al posto degli alunni entrano i ladri e fanno razzia di computer, lavagne informatiche, palloni e merendine.

A scuola di ladri? No, ladri a scuola ad Altino. Il fatto è avvenuto la notte scorsa nelle scuole elementari e medie dell’istituto comprensivo De Petra di Casoli (Chieti). I ladri, ancora senza identità, sono entrati anche nella palestra comunale vicina al plesso scolastico, do ve si sono impossessati di alcuni palloni e di un video registratore della squadra di volley locale, appena promossa in B1. Secondo la stima effettuata, i danni ammonterebbero a più di 20.000 euro. Danni solo alle porte d’accesso invece alla scuola media di Roccascalegna (Chieti), i malintenzionati non sono riusciti ad entrare nell’edificio. Le scuole di Altino sembrano particolarmente appetibili, i malviventi – forse ispirati dalla buona riuscita delle azioni ladresche – finora hanno rubato 12 pc alle elementari e 14 alle medie, oltre a vari pezzi di computer, di lavagne elettroniche (Lim) e di registri informatici. Nei tre edifici di Altino, palestra compresa, sono state svuotate anche le tre macchinette che erogano caffè, bevande e merendine. Il sindaco Vincenzo Muratello si dice sconcertato:

”Provo sentimenti di rabbia e dispiacere. L’accaduto è un campanello d’allarme per un fenomeno che colpisce il mondo dell’istruzione”.

Sii il primo a commentare su "Altino, ladri a scuola: spariscono pc e lim"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*