L’Aquila, maltempo. A Campo Felice ragazzo ferito al volto da un tetto divelto

La bufera di neve e le fortissime raffiche di vento hanno scoperchiato alcuni tetti nella stazione sciistica di Campo Felice, nel Comune di Rocca di Cambio. Ferito al volto un ragazzo. Mattinata di disagi nell’Aquilano per il maltempo.

Il vento ha smantellato i tetti della scuola sci “Aquile” e del ristorante ‘Capannina’. La stazione sciistica è chiusa, proprio per le condizioni meteo, ma questa mattina erano presenti alcune persone. Un ragazzo è rimasto ferito al volto, colpito da alcuni pezzi di tetto, una ferita che sembrerebbe lieve oltre al grande spavento, come si evince da un video ripreso e pubblicato da uno sciatore sul suo profilo Facebook.

Una situazione di grande apprensione quella che si è generata, dunque, questa mattina nella stazione sciistica di Campo Felice, brutto epilogo di una giornata di maltempo che sta creando disagi in quota, dove le immagini di una baita dietro la nota Capannina, nella frazione lucolana di Casamaina, fanno intendere quanto forti siano le raffiche di vento sull’Altopiano delle Rocche. Una tromba d’aria che non sta risparmiando nemmeno l’altopiano di Campo Imperatore e la città dell’Aquila.

Dove osservati speciali sono soprattutto alberi e cantieri della ricostruzione. Sono questi i primi pericoli, i punti da cui occorre stare assolutamente lontani almeno fino a quando la tromba d’aria che sta interessando tutta la provincia dell’Aquila non cesserà. L’appello ad adottare la massima attenzione in prossimità di alberi, cantieri e in generale abitazioni che presentino qualche criticità sono i tecnici della Protezione civile dell’Aquila. Raffiche di vento che vanno dai 40 agli oltre 80 km orari e che stanno avvolgendo la città, le frazioni e il  comprensorio in un turbine di alberi sradicati, lamiere trascinate in strada, tetti e coperture di capannoni divelti, persino alcune coperture scolastiche sono oggetto d’intervento da parte dei Vigili del fuoco a Sulmona e ad Avezzano.

Ad Avezzano interrotte alcune strade non solo per alberi caduti ma anche per guaine precipitate dai tetti. A Magliano de’ Marsi un cavo dell’energia elettrica è caduto sulla carreggiata. Sull’autostrada A25 danni alla copertura di un autogrill nella Marsica. Sala operativa del comando provinciale dei Vigili del fuoco presa dunque d’assalto sin dalle prime ore del mattino dalle telefonate dei cittadini per avere aiuto. Decine gli interventi delle squadre, con qualche difficoltà a raggiungere tutti i luoghi dell’emergenza. A Pettino, lungo la statale 80, le raffiche di vento hanno spazzato via i new jersey che fungevano da spartitraffico causando disagi alla viabilità e bloccando la strada. Problemi anche al cimitero della frazione di Pianola per un albero caduto sui cavi dell’elettricità invadendo poi la carreggiata.

Un albero è stato sradicato anche a Preturo, precludendo la viabilità che conduce all’aeroporto. Una situazione di emergenza diffusa che deve indurre – spiegano dalla Protezione civile dell’Aquila – alla massima prudenza, in attesa che la massa d’aria gelida dai Balcani cambi direzione e lasci finalmente il Centro Italia.

GLI INTERVENTI NEL COMUNE DELL’AQUILA. LA NOTA DEL SETTORE PROTEZIONE CIVILE:
Il personale del settore di Protezione civile e Manutentivo del Comune è attivo, da stamani, per fronteggiare l’emergenza maltempo che, a causa del forte vento, con raffiche anche a diversi chilometri orari, ha provocato disagi e determinato situazioni di pericolo. Lo rendono noto il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e l’assessore alla Protezione civile Emanuele Imprudente.
“In particolare – hanno proseguito il sindaco e l’assessore – sono state richiamate in servizio 12 unità di personale tecnico (10 operai e due geometri) e si è proceduto ad una serie di interventi, sia in via precauzionale che a seguito di segnalazioni. È stato effettuato il taglio preventivo di rami di alberi a rischio caduta su piazza San Pio X, viale De Gasperi ( zona Torrione) e in via Martin Luther King (Cansatessa). Altri interventi per alberi caduti sono stati effettuati su via Madonna di Pettino, dove si è resa necessaria stamani la temporanea chiusura al traffico veicolare, anche a causa di danneggiamenti alla linea telefonica, in via Antica Arischia, nella stessa piazza San Pio X e sono in corso nella frazione di Pianola e in piazza San Silvestro, nel centro cittadino. In corrispondenza della rotatoria posta all’incrocio tra via Madonna di Pettino e la strada statale 80 il forte vento ha divelto i new jersey stradali. Segnalazioni per tetti pericolanti sono pervenute dalla frazione di Coppito e gli agenti di Polizia municipale sono stati allertati per regolare il traffico, onde consentire le necessarie operazioni di messa in sicurezza al personale dei Vigili del Fuoco. La squadra tecnica del Comune è inoltre impegnata nel complesso residenziale Erp di Preturo per interventi sui pannelli fotovoltaici, a causa di problemi dovuti al forte vento”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, maltempo. A Campo Felice ragazzo ferito al volto da un tetto divelto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*