L’Aquila, Trenitalia: inaugurate due nuove stazioni ferroviarie

Due nuove fermate ferroviarie: una a Bazzano, sulla tratta L’Aquila-Sulmona, e l’altra a Campo di Pile, sulla tratta L’Aquila-Terni.

Le infrastrutture sono state inaugurate questa mattina dal direttore territoriale produzione di Rete ferroviaria italiana, Stefano Morellina e dal direttore regionale di Trenitalia Marco Trotta. Che ha colto l’occasione a margine della cerimonia per rispondere alle preoccupazioni sollevate dalla Cgil e dalla Filt-Cgil riguardo la soppressione dei treni in provincia dell’Aquila. Trenitalia rimanda, insomma, la palla direttamente alla Regione Abruzzo, che ha l’ultima parola sulla pianificazione delle tratte ferroviarie regionali. Intanto questa mattina doppia inaugurazione per le due nuove piccole stazioni ferroviarie, che vanno ad arricchire il network delle stazioni presenti nell’entroterra aquilano. Due milioni di euro i fondi utilizzati per le nuove stazioni, realizzate in tempi di record (tre mesi circa) e che rientrano in un piano più ampio di miglioramento della mobilità urbana nell’intero cratere sismico del 2009 e per un totale di 100 milioni di euro. Il progetto è nato da un precedente Protocollo d’intesa tra ministero dei Trasporti, Regione Abruzzo e Comune dell’Aquila.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Trenitalia: inaugurate due nuove stazioni ferroviarie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*