Dossier immigrazione, in Abruzzo il 6% della popolazione

barcone immigrati5001

Su una popolazione di 1 milione e 300mila persone, sono 86mila gli stranieri in Abruzzo, con un’incidenza del 6,5%. Dati veri, reali, che vanno al di là del sentito dire.

Dati sull’immigrazione che emergono dal compendio scientifico del “Dossier statistico sull’immigrazione” presentato questa mattina all’Emiciclo. Il dossier fotografa la realtà così com’è, scevra da pregiudizi o filtri politici e propagandistici. In Italia vivono circa 5 milioni d’immigrati, l’8% del totale della popolazione, che lavorano, vivono, studiano, frequentano i luoghi della socializzazione, pagano le tasse.

In Abruzzo la percentuale è del 6%, al di sotto della media nazionale. Una quota molto lontana dalla percezione comune, come spiega il docente dell’università aquilana Luigi Gaffuri, che è componente insieme ad altre 130 personalità, del gruppo che ha lavorato al dossier statistico sull’immigrazione realizzato dal Centro studi e ricerche Idos, in partenariato con il Centro studi “Confronti” e in collaborazione con l’Unar.

Il dossier pone una serie di interrogativi a cui la politica dovrà trovare risposte, sull’integrazione e la convivenza, ancora non adeguatamente sostenute; sul mercato occupazionale degli stranieri non ancora soddisfacente e sull’obiettivo complesso dell’integrazione interreligiosa.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Dossier immigrazione, in Abruzzo il 6% della popolazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*