Armi rubate in casa, oggi l’interrogatorio della donna arrestata

Si terrà stamani a Pescara, dinanzi al gip Antonella Di Carlo, l’interrogatorio di convalida per la donna di 32 anni arrestata a Montesilvano  dopo che i carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Chieti hanno trovato nella sua abitazione due fucili.

La donna, che sta scontando in detenzione domiciliare una condanna per reati contro il patrimonio, è difesa dall’avvocato Massimiliano Bravin. I carabinieri, che sono risaliti alla 32 enne nel corso di un’attività investigativa sui furti in abitazione, in particolare di armi, hanno perquisito anche l’abitazione di un uomo trovando un’intera cartucciera che si ritiene collegata a un fucile, probabile oggetto di furto, che però non è stato trovato. Le armi sequestrate alla donna, invece, erano state rubate lo scorso 13 novembre in un’abitazione di Spoltore dove erano detenute legalmente.

Sii il primo a commentare su "Armi rubate in casa, oggi l’interrogatorio della donna arrestata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*