L’Aquila, nasce il notiziario della ricostruzione

Un notiziario interamente dedicato alla ricostruzione dell’Aquila.

E del suo cratere sismico, che è oggi e lo resterà per almeno un decennio ancora, una grande macchina organizzativa, un cantiere edile tra i più grandi d’Europa, uno spaccato di realtà in divenire unica in Italia in cui si mescola il recupero del patrimonio edilizio danneggiato o distrutto, un’economia affossata dal sisma e da riavviare, il tessuto sociale disgregato, inchieste della magistratura incentrate sugli appalti pubblici e privati.

Il “Notiziario sulla ricostruzione” arriva a sette anni dal terremoto, ed è stato proposto dall’Agenzia giornalistica economica d’Abruzzo, Agea, con la collaborazione del Comune, dei due uffici speciali della ricostruzione (quello dell’Aquila e quello del cratere sismico) degli ordini professionali. Un’iniziativa privata, appoggiata finanziariamente da alcuni imprenditori locali e presentato oggi a Palazzo Fibbioni. L’obiettivo è produrre e spalmare sul territorio informazioni continue e in modo omogeneo sia a livello locale che a livello nazionale, come spiega la responsabile dei Agea, Maria Paola Iannella. 

Il notiziario tratterà naturalmente anche i dati della ricostruzione, un aspetto da seguire con puntualità alla luce del cronoprogramma dell’Aquila, che vede nel 2020 l’anno in cui il centro storico sarà finalmente ricostruito.

Il Video:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, nasce il notiziario della ricostruzione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*