San Salvo: maltrattamenti su bimbi, maestra torna in libertà

mani-bimbo1

Presunti maltrattamenti sui bimbi di una scuola dell’infanzia di San Salvo: la maestra torna in libertà.

Il Tribunale del Riesame dell’Aquila ha annullato la misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa nello scorso mese di febbraio dal gip del Tribunale di Vasto, nei confronti di di un’insegnante della scuola dell’infanzia di San Salvo accusata di maltrattamenti in danno degli alunni di una scuola dell’infanzia. La maestra era già tornata in libertà nei giorni scorsi su ordine del Gip di Vasto dopo l’interrogatorio di garanzia, ora viene meno anche l’interdizione dall’insegnamento.

“La mia assistita ha accolto con comprensibile soddisfazione il verdetto dei giudici del Riesame – ha detto l’avvocato Alessandra Cappa – dopo settimane nel tritacarne, anche mediatico”.

La maestra, che pur potendo tornare in servizio è in malattia per motivi di salute, era stata posta ai domiciliari su disposizione del Gip del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia che aveva accolto la richiesta del pm, Michele Pecoraro. I genitori degli allievi si costituiranno parte civile, in un eventuale giudizio, attraverso l’avvocato Antonello Cerella.

Sii il primo a commentare su "San Salvo: maltrattamenti su bimbi, maestra torna in libertà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*