Donna muore investita da un’auto condotta dalla figlia a Giulianova

Ancora un incidente mortale sulle strade abruzzesi. A perdere la vita a Giulianova una donna di 40 anni originaria di Chieti. E’ stata investita da un’automobile condotta dalla figlia minorenne, in Via Ancona intorno alle ore 12. E’ la seconda vittima in due giorni dopo il pensionato travolto a Roseto.

Tragica fine per una donna di 40 anni investita ed uccisa da un’automobile in Via Ancona a Giulianova. La donna, intorno alle ore 12, è stata travolta e schiacciata contro un muro dall’automobile in retromarcia. Al volante del mezzo la figlia di 14 anni. L’incidente si è verificato in Via Ancona una strada stretta a senso unico, una traversa del Lungomare Zara. La vittima è rimasta schiacciata tra l’auto ed un  muro di recinzione ed è deceduta sul colpo. Gravissime le lesioni riportate alla testa ed al bacino. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e gli agenti della Polizia Municipale di Giulianova.

I soccorsi del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso della quarantenne. Alla guida della vettura era la figlia minorenne di 14 anni. Un rapporto su quanto avvenuto è stato trasmesso alla Procura presso il Tribunale dei minorenni dell’ Aquila.

Sii il primo a commentare su "Donna muore investita da un’auto condotta dalla figlia a Giulianova"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*