Ricostruzione, soprintendenza: approvati 180 aggregati vincolati

palazzo-fibbionipalazzofibbioni

Sono tante le gru che si stanno ancora alzando in corrispondenza dei cantieri nel centro storico dell’Aquila.

Ma molte sono anche quelle che piano piano si stanno dismettendo, a testimoniare che – al netto dei ritardi della fase dell’emergenza e del commissariamento e della messa a punto della macchina organizzativa – la ricostruzione procede e i palazzi ricostruiti o restaurati vengono riconsegnati alla cittadinanza.

Se poi verranno ripopolati lo sapremo presto, ma è un’altra storia. La città, quella fatta di pietre, sta cambiando volto. Tra i 300 cantieri attualmente attivi in centro storico ce ne sono molti che riguardano aggregati vincolati privati. Dal 2011 a oggi la Soprintendenza ha approvato circa 180 aggregati vincolati che costituiscono la quasi totalità del centro storico per quanto riguarda il patrimonio privato, per un importo complessivo di 600 milioni di euro.

A fare il bilancio sulla ricostruzione nel cuore della città è la soprintendente unica per “l’Archeologia, le belle arti e il paesaggio per L’Aquila e il cratere”, Alessandra Vittorini, intervenuta ieri proprio in occasione della riconsegna di uno dei palazzi più belli dell’Aquila: palazzo Ciavoli-Cortelli, un gioiello architettonico tornato a nuova vita come già è accaduto nei mesi scorsi per diversi altri, come palazzo Leli a piazza Chiarino, palazzo Ciolina lungo Corso Umberto, palazzo Pica Alfieri in via Bafile, palazzo Fibbioni (sede del Comune) in via San Bernardino, solo per fare qualche esempio.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "Ricostruzione, soprintendenza: approvati 180 aggregati vincolati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*