Ricostruzione L’Aquila, Idv: “Addio commissione inchiesta”

Commissione d’inchiesta sulla ricostruzione dell’Aquila addio. A dirlo è il segretario nazionale del’Italia dei Valori, Ignazio Messina.

Il segretario dell’Idv Ignazio Messina questa mattina all’Aquila per trattare i temi dell’attualità politica e le proposte del Partito sulla corruzione e sull’impresentabilità dei candidati alle prossime elezioni politiche.

E’ passato un anno da quando l’aula del Senato ha deliberato l’istituzione della commissione monocamerale d’inchiesta sulla ricostruzione post-sisma a L’Aquila, da allora un nulla di fatto, come ha già denunciato anche la parlamentare aquilana del M5s Enza Blundo. Messina chiede al presidente del Senato Pietro Grasso di “dire la verità” agli aquilani e agli italiani su una commissione monocamerale molto attesa e auspicata, che avrebbe dovuto avere il compito d’indagare sulla gestione delle risorse, sulla regolarità dei lavori e degli appalti, sulle misure di sicurezza, sulla successione delle ordinanze. Le politiche si avvicinano e la speranza che la commissione avvi i lavoro si assottiglia sempre di più.

Messina ha anche incontrato, insieme al consigliere comunale dell’Idv Lelio De Santis, il presidente e il comitato direttivo dell’Associazione costruttori della provincia dell’Aquila per affrontare i problemi della ricostruzione pubblica, in forte ritardo in tutta l’area del cratere, che necessita di uno snellimento delle procedure.

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "Ricostruzione L’Aquila, Idv: “Addio commissione inchiesta”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*