Infrastrutture, firmato un protocollo d’intesa con Anas

Il presidente dell'Anas incontra i vertici della Regione Abruzzo e delle istituzioni locali

Il presidente dell’Anas, Armani, e il presidente della Regione, D’Alfonso, hanno firmato un protocollo d’intesa per realizzare infrastrutture prioritarie.

Anas conferma i suoi impegni per le infrastrutture abruzzesi. A farlo è direttamente il presidente Gianni Vittorio Armani presente in Abruzzo oggi con due incontri.

All’Aquila questa mattina ha incontrato gli amministratori della provincia per parlare della dorsale apenninica Rieti-L’Aquila-Navelli-Bussi e del collegamento veloce L’Aquila-Pescara. Poi l’incontro con gli amministratori di Chieti, Teramo e Pescara. A illustrare il dossier delle infrastrutture in Abruzzo è stato il presidente della Regione Luciano D’Alfonso.

Nel dossier il presidente della Regione ha inserito la dorsale appenninica Rieti-L’Aquila-Navelli-Bussi; il collegamento veloce L’Aquila-Pescara; l’ultimazione della Teramo-Mare; la pedemontana Abruzzo-Marche nella tratta Guardiagrele-Val di Sangro-Fara San Martino; per la Statale 16 la variante agli abitati di Vasto-San Salvo, Francavilla al Mare-Ortona, Montesilvano-Silvi; il collegamento Loreto Aprutino-Penne e il prolungamento dell’asse attrezzato con il porto di Pescara. Sono queste le opere infrastrutturali strategiche oggetto del Protocollo d’intesa sottoscritto a Pescara, nella sede del Comune, dal presidente D’Alfonso e dal presidente ed amministratore delegato dell’Anas Spa, Armani.

Sii il primo a commentare su "Infrastrutture, firmato un protocollo d’intesa con Anas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*