Pescara, le arance della salute di AIRC anche a scuola

Scatta anche quest’anno l’operazione “Arance della salute”. Sono 2700 in tutta Italia, tante anche in Abruzzo, le piazze in cui l’associazione italiana per la ricerca sul cancro raccoglie fondi grazie all’impegno di 15.000 volontari. A Pescara le arance della salute di AIRC anche a scuola con l’associazione Scienza Under 18.

Quindicimila volontari AIRC colorano d’arancio 2.700 piazze e oltre 600 scuole italiane saranno impegnati domani nella raccolta di fondi da destinare al lavoro di circa 5.000 ricercatori, ma anche nella promozione di corretti stili di vita per prevenire il rischio di cancro. Sabato 28 gennaio l’AIRC apre ufficialmente il nuovo anno di raccolta fondi con le “Arance della Salute”, simbolo dell’alimentazione sana e protettiva. Le preziose arance rosse di Sicilia contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi. Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e una Guida con preziose informazioni per la selezione dei cibi da portare in tavola e per una lettura consapevole delle etichette alimentari. Inoltre la speciale Guida propone gustose e sane ricette a tema arance, realizzate appositamente dallo chef Sergio Barzetti in collaborazione con La Cucina Italiana. A Pescara, nell’ambito della stessa giornata, si terranno anche due iniziative che coinvolgono il mondo scolastico.

“In un periodo in cui educare alla solidarietà è tutt’altro che scontato – afferma Carla Antonioli, presidente Scienza Under 18  Pescara per l’Abruzzo – bisogna potenziare l’adesione ai gesti che vanno in questa direzione. Il nostro intento è trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche “sensate” da trasferire agli adulti. La collaborazione della nostra associazione con il Comitato AIRC Abruzzo e Molise è storica: con la presidente Maria Francesca De Cecco organizziamo diversi appuntamenti rivolti agli studenti, stimolandoli a scoprire la bellezza dell’aiutare e a diventare “volontari responsabili”. Domani, 28 gennaio 2017, nell’ambito della manifestazione “Cancro io ti boccio”, nel cortile della scuola secondaria di I grado Mazzini, in viale Regina Margherita, allestiremo un gazebo per la distribuzione delle arance della salute. Il giorno successivo l’iniziativa sarà portata davanti al Liceo Classico, in via Venezia”.

Sii il primo a commentare su "Pescara, le arance della salute di AIRC anche a scuola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*