Studente “vola” coi palloncini sul mare di Francavilla

Ce l’ha fatta il 17enne Francesco Mazza a realizzare l’impresa frutto dei suoi calcoli matematici. Lo studente “vola” sul mare di Francavilla con i palloncini gonfiati ad elio.

E’ riuscito ad alzarsi sullo specchio d’acqua antistante lo stabilimento balneare La Bussola grazie a dei palloncini gonfiati ad elio e soprattutto ai suoi calcoli matematici. Equazioni e algoritmi per dimostrare che sì, si può fare. Lo spettacolare esperimento scientifico ha visto Francesco Mazza sollevato sul mare di fronte a tanta gente accorsa per applaudire l’applicazione pratica dell’elaborato con cui ha vinto il concorso “Scienziati per un giorno” indetto dal Liceo Scientifico Nostra Signora di Pescara. Il numero dei palloncini occorrenti è stato calcolato con una complessa equazione elaborata dallo stesso Francesco. Il giovane aveva già fatto varie prove con oggetti inanimati (pupazzo di peluche, manubrio per body building) ma non ancora con se stesso protagonista.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Studente “vola” coi palloncini sul mare di Francavilla"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*