Referendum, a Pescara abbraccio davanti al mare per il Sì

flash-mob11

In vista del referendum, a Pescara un abbraccio davanti al mare per il Sì al quesito del 17 aprile. L’appuntamento è per le 11 di oggi, sabato 9 aprile, a Pescara, alla Nave di Cascella.

Alla mobilitazione “1000 piazze, un mare di Sì” promossa da Legambiente Abruzzo prenderà parte anche una delegazione croata, oltre alla presidente nazionale dell’associazione, Rossella Muroni, e al comico ‘Nduccio. Tra le tante iniziative in programma per l’appuntamento referendario c’è anche questa conferenza stramba/flash mob che mette in scena l’abbraccio al Mare Adriatico con la delegazione croata, la Muroni, Germano D’Aurelio (in arte ‘Nduccio), e i membri del coordinamento regionale “17aprilevotasi”. L’abbraccio simbolico al mare sarà quello di One Adriatic, che riunisce le associazioni ambientaliste di tutti i Paesi adriatici (Croazia, Slovenia, Montenegro, Albania e Bosnia Herzegovina). La delegazione coinvolta negli appuntamenti si compone di 14 rappresentanti delle varie associazioni che, dal 7 all’11 aprile, sono in Italia a supporto del referendum. Le iniziative della campagna referendaria si svolgono tra Marche, Abruzzo e Puglia. L’obiettivo della visita è quello rilanciare un’azione e un messaggio comuni in difesa dell’Adriatico, anche alla luce di quanto accaduto in Croazia, dove vige una moratoria generale delle trivellazioni.

Sii il primo a commentare su "Referendum, a Pescara abbraccio davanti al mare per il Sì"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*