Quarta auto a fuoco per una donna di Vasto

auto-fuoco11

Ha provato anche a cambiare casa, ma le fiamme che distruggono le sue auto sembrano seguirla ovunque: è un vero e proprio incubo quello che sta vivendo una donna di Vasto da due anni nel mirino di un misterioso attentatore.

La prima era stata una Fiat Stilo, nel maggio del 2014, poi una Opel Corsa, una Renault e adesso, ultima in ordine di tempo, ancora una Opel: sono quattro le autovetture che l’operaia di Vasto ha visto letteralmente liquefatte sotto i propri occhi. L’ultimo episodio, in una città dove purtroppo le macchine a fuoco sono frequenti, è accaduto ieri nella zona dell’Incoronata. Anche questo incendio sarebbe di origine dolosa, come i precedenti. E’ probabile che il piromane conosca bene la donna, visto che individua nelle sue auto dei bersagli mirati, ma non è ancora chiaro cosa lo induca a simile comportamento criminale. Le indagini, iniziate un paio di anni fa dopo il primo rogo, continuano senza alcun esito positivo. Sul posto ieri sono interventi i Vigili del fuoco per le operazioni di spegnimento e i Carabinieri per i rilievi del caso. La donna, dopo questo quarto episodio, è comprensibilmente molto preoccupata.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Quarta auto a fuoco per una donna di Vasto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*