Pescara: Grand Hotel Esplanade, il teatro in albergo.

E’ un po’ come guardare dal buco della serratura, ma senza intenti voyeuristici: per quanto si consumi nelle camere d’albergo, è solo e unicamente uno spettacolo teatrale. Arriva a Pescara Grand Hotel Esplanade, il teatro in albergo.

La pièce, che ha debuttato con successo a L’Aquila, torna in scena anche a Pescara, il 15 maggio, nello scenario reale del Grand Hotel Esplanade, location che dà anche il titolo allo spettacolo ideato da Valeria Bafile e Antonia Renzella.

“Sì, sta andando molto bene – dice Antonia Renzella, una delle attrici coinvolte – il nostro esperimento è già stato richiesto da diversi grand hotel italiani, da Napoli a Roma fino a Cortina. Credo che la forza di questo spettacolo stia nella capacità di promuovere i territori con il linguaggio del teatro, utilizzando strutture e location esistenti”.

Il pubblico viene accolto con un aperitivo di benvenuto dal direttore-attore dell’hotel, successivamente, viene condotto a gruppi nelle diverse stanze dell’albergo per spiare le vite notturne dei clienti-attori. Sette storie per sette camere da letto in cui si consumano amori e tradimenti, vicende comico-drammatiche, sparizioni misteriose e suicidi, ma tutto sempre in forma di commedia.

Il Video:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Grand Hotel Esplanade, il teatro in albergo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*