Abruzzo, danza e riflessioni nel Progetto Demetra

Quattro spettacoli sul tema della madre saranno gli eventi centrali del Progetto Demetra, danza e riflessioni al femminile in programma in Abruzzo da luglio a settembre.

Gli spettacoli, tutti sul tema del Materno e sul mito di Demetra e Persefone, si presentano con caratteristiche differenti nelle diverse location. Il Progetto Demetra è un’idea di Anouscka Brodacz del Gruppo Alhena, realizzata insieme a Abruzzo Circuito Spettacolo e al Gruppo E-Motion. Nella riflessione teorica saranno coinvolte le associazioni abruzzesi impegnate sulle tematiche “al femminile”. Nel mese di settembre, a Pescara, l’associazione Ananke accompagnerà la visione di “Persefone ed altre storie” con un incontro a tema incentrato sulla figura della figlia. Segue il calendario del Progetto Demetra:

“Riflessioni sul MATERNO”

16-24 luglio residenza artistica con il 1° Biennio Scuola di Coreografia dell’Accademia Nazionale Danza

24 luglio ore 21 “Démetra e le storie Perse” spazio Electa Teramo

25 luglio ore 22 “Dunia” per i Cantieri dell’Immaginario L’Aquila

19 agosto ore 21 “ Démetra e le storie Perse” Spoltore Ensemble

24 settembre ore 21 “ Persefone ed altre storie” Pescara spazio Matta per “Corpografie” con il 1° Biennio Scuola di Coreografia dell’Accademia Nazionale Danza

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, danza e riflessioni nel Progetto Demetra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*