L’Aquila, terza edizione del Festival della partecipazione tra dibattiti e spettacoli

Il “Festival della Partecipazione” è promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia in collaborazione con il Comune dell’Aquila. Nel corso delle giornate del Festival, si susseguono laboratori, conferenze, dibattiti, concerti e buon cibo, una fabbrica di idee per costruire le nuove forme della politica, dell’attivismo e della cittadinanza.

E’ un luogo di idee e dibattiti: una piattaforma per contribuire alla trasformazione del Paese attraverso il ruolo attivo e la partecipazione dei cittadini e la tutela dei loro diritti, con l’intenzione per tutti noi cittadini di riappropriarsi degli spazi civici delle nostre città e ridurre le distanze dalle istituzioni locali e nazionali.

Il Festival è un luogo aperto a cittadini comuni, alle comunità degli aquilani e degli abruzzesi ma anche ai turisti curiosi, a organizzazioni ed esperienze di attivismo civico, a interlocutori e partner pubblici e privati della partecipazione civica, ai media tradizionali e ai nuovi media, ai mondi della ricerca, della cultura e dell’arte. Non si tratta di un pubblico, ma di un insieme di partecipanti riuniti con l’obiettivo di scambiare e discutere informazioni, prodotti, idee ed esperienze.

La scelta dell’Aquila ha un forte significato simbolico: la città sta attraversando un complesso percorso di ricostruzione urbana e civica e crediamo che questo Festival possa essere un catalizzatore concreto di partecipazione al cambiamento. Il Festival ha al suo centro la partecipazione dei cittadini come condizione e come risorsa per una democrazia di qualità. Il Festival è un catalizzatore di risorse materiali e immateriali connesse alla partecipazione, di cui sono portatori i cittadini ma anche i loro interlocutori e partner; un osservatorio per definire la partecipazione e valutarne criticamente lo stato di salute in Italia e oltre; un emporio in cui esperienze, conoscenze, successi e insuccessi, opportunità e rischi, nuove e vecchie sfide possano essere scambiate, apprese e trasmesse nello spazio e nel tempo.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, terza edizione del Festival della partecipazione tra dibattiti e spettacoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*