L’Aquila, stadio di Acquasanta agibile ai primi di settembre

Sarà agibile entro i primi di settembre lo stadio di Acquasanta, la nuova struttura che attende da anni di essere messa a norma e sistemata come secondo e nuovo stadio della città. A dirlo è l’assessore alle Opere pubbliche, Maurizio Capri.

A pochi giorni dall’incontro per discutere della convenzione per il futuro affidamento alla società rossoblu del nuovo stadio, avvenuto lunedì in Comune tra il presidente dell’Aquila Calcio, Corrado Chiodi e il direttore generale, Fabio Aureli, con l’assessore allo Sport Emanuela Iorio e i responsabili comunali degli impianti sportivi.

“Un incontro molto positivo – ha scritto in una nota il club rossoblu – nel quale sono state chiarite tutte le criticità che saranno ulteriormente affrontate prima della sigla della convenzione”.

Da tempo tra l’altro la società rossoblu sta lavorando con il Comune per accelerare il processo di gestione dell’impianto sportivo, dopo anni di inattività e quasi di abbandono dal quale è stato finalmente strappato il vecchio impianto mai utilizzato per decenni, prima destinato al rugby e poi rinnovato per il pallone rotondo.

Dunque ancora circa un mese e il nuovo stadio comunale sarà omologato e pronto per farci giocare L’Aquila Calcio, dotato anche di un moderno sistema di videosorveglianza, e con i seggiolini rossi alternati sugli spalti dell’impianto con altri blu per riproporre i colori sociali mentre altri bianchi andranno a comporre la scritta “L’Aquila 1927”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, stadio di Acquasanta agibile ai primi di settembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*