L’Aquila, una sanità più equa ed efficiente: i sindacati consegnano 18mila firme a Sospiri

foto di marianna gianforte

Una sanità più vicina ai cittadini, equa ed efficiente. Sono 18mila le firme raccolte in due anni da Cgil, Cisl e Uil in tutto Abruzzo a sostegno della petizione popolare sulla sanità, presidio questa mattina all’Emiciclo.

La sanità – dicono i sindacati – vive una crisi profondissima sia sotto il profilo degli organici sia per quanto riguarda le prestazioni finali ai cittadini. Presidio questa mattina dei sindacati davanti all’Emiciclo per accompagnare il confronto istituzionale tra i sindacati e il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri. Obiettivo: contrastare insieme l’involuzione della sanità, sempre più inefficiente, abbattere le lunghe liste d’attesa e superare il super ticket, retaggio del commissariamento della sanità regionale.

Tra gli utenti più penalizzati da una sanità non efficiente ci sono gli anziani.

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, una sanità più equa ed efficiente: i sindacati consegnano 18mila firme a Sospiri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*